1. 9 errori comuni da evitare nella lettera di presentazione

9 errori comuni da evitare nella lettera di presentazione

Natalia Stawiarska
Aggiornato:

Menzionato da:

La lettera di presentazione è uno strumento potente nelle mani di chi è alla ricerca di un lavoro. Purtroppo però, complice una certa fretta o un po’ di confusione riguardo ai temi da trattare, spesso molti candidati cadono in trappole comuni, compromettendo l'impatto della loro presentazione.

Ecco perché in questa guida ti sveleremo gli errori più diffusi che rischiano di rendere vani anche gli sforzi del candidato più determinato!

Con il builder online di LiveCareer puoi scrivere la tua lettera di presentazione in modo semplice e immediato. Sfrutta uno dei nostri modelli di lettera di presentazione, rispondi a un paio di domande e lascia che LiveCareer si preoccupi di tutto il resto.

CREA LA TUA LETTERA

USA QUESTA LETTERA DI PRESENTAZIONELettera di presentazione

Vuoi saperne di più? Leggi anche:

Non ti basta? Dai un’occhiata a tutti gli esempi di lettera di presentazione e agli esempi di curriculum vitae di LiveCareer!

Gli errori comuni da evitare nella tua lettera di presentazione

La lettera di presentazione dimostra la tua capacità di valorizzarti e mette in luce le tue doti migliori. Se non è scritta come si deve però, rischia di influire negativamente sul giudizio di chi valuta la tua candidatura. Ecco i 9 errori più comuni da non commettere nella tua lettera di presentazione:

1. Inviare solo il curriculum vitae

Per ogni candidatura, non limitarti a inviare il curriculum, ma allega sempre una lettera di accompagnamento. Senza dubbio molti datori di lavoro esaminano i curriculum e tralasciano le lettere di presentazione; tuttavia, inviare una candidatura completa significa avere maggiori possibilità che il proprio profilo venga preso in considerazione.

2. Non indirizzare la lettera a una persona specifica

Indirizzare la tua lettera direttamente al “Dott. Rossi” e non a un generico “responsabile delle risorse umane dimostra maggiore interesse e attenzione ai dettagli. Puoi trovare il nome dei selezionatori sull’offerta di lavoro, sul sito dell’azienda o su LinkedIn.

3. Omettere quale potrebbe essere il proprio contributo per l'azienda

Spesso i candidati manifestano nella lettera motivazionale il loro entusiasmo per la prospettiva di collaborare con una specifica azienda, sottolineandone l'importanza per la propria crescita e soddisfazione personale. Tuttavia, è cruciale comprendere che i datori di lavoro sono più interessati a conoscere il contributo concreto che il candidato può apportare all'azienda piuttosto che le aspettative personali. Pertanto, sforzati sempre di dimostrare che sei il candidato ideale e qual è il valore aggiunto che potresti apportare in caso di assunzione.

4. Non mostrare un approccio proattivo

"Resto in attesa di un suo cortese riscontro". Una formula sicuramente educata, che però trasmette una sensazione di passività. Prendi l’iniziativa e proponiti invece per un colloquio conoscitivo in cui illustrare ulteriormente le tue capacità!

Nella chiusura della tua lettera di presentazione, potresti usare una formula simile: "Sarei desideroso di fissare un colloquio conoscitivo quando possibile per discutere ulteriormente della posizione e delle mie competenze. Resto a vostra completa disposizione per qualsiasi richiesta o chiarimento”.

5. Utilizzare formule scontate e impersonali

La lettera di presentazione deve immediatamente attirare l'attenzione di chi legge il documento; un'apertura di lettera di presentazione banale o noiosa, al contrario, potrebbe portare il responsabile della selezione a cestinare il documento prima di terminare la lettura. Sii diretto e genuino e spiega subito cosa ti rende un candidato ideale per quella determinata posizione senza utilizzare le solite frasi fatte.

6. Commettere errori di ortografia o grammatica

Tra gli errori nelle lettere di presentazione più frequenti, bisogna inevitabilmente citare quelli di ortografia e grammatica. Refusi, errori di battitura ed errori grammaticali possono mettere in cattiva luce anche il candidato più competente e qualificato. I dettagli fanno davvero la differenza: prima di inviare la tua lettera di presentazione, rileggila attentamente per individuare anche il minimo errore di distrazione.

7. Ripetere le informazioni contenute nel curriculum vitae

La lettera di presentazione consente di approfondire gli aspetti più interessanti riportati all'interno del curriculum. Tuttavia, non deve essere un semplice "copia e incolla" del CV. Sviluppa nuovi temi o racconta delle tue esperienze dirette per offrire un valore aggiunto ai selezionatori.

8. Non personalizzare la lettera in base all'annuncio di lavoro

Non presentare una lettera di presentazione generica uguale per ogni tua candidatura. Rileggi attentamente l'annuncio e individua i requisiti specifici indicati dall'azienda; nella tua presentazione, dovrai riproporre esattamente gli stessi concetti, facendo riferimento alla tua esperienza lavorativa e alle tue competenze professionali.

9. Essere prolisso e ripercorrere l'intera carriera

La lettera di presentazione deve essere concisa e diretta e non superare mai una pagina A4. Parla delle tue esperienze più significative e dai priorità a tutte quelle attività e responsabilità che hanno rilevanza per l’offerta di lavoro. Soprattutto se hai già maturato una vasta esperienza, non è necessario partire dai primi lavori svolti.

Costruisci una lettera di presentazione adeguata a seconda del lavoro che desideri. Non devi far altro che inserire il tuo titolo professionale e il nome dell’azienda e il nostro builder di lettera di presentazione penserà a tutto il resto. Rapido, intuitivo ed efficace.

CREA LA TUA LETTERAeditor di lettera di presentazione

Grazie per aver speso del tempo a leggere la nostra guida. Hai suggerimenti e trucchi per la ricerca del lavoro che vorresti condividere? C’è qualcosa che vorresti che ti spiegassimo più in dettaglio? Se hai qualche domanda su come scrivere il tuo curriculum, sfrutta la sezione dei commenti qui sotto. Non vediamo l’ora di risponderti.

Sull'autore

Natalia Stawiarska
Natalia Stawiarska

Natalia è una content writer con oltre 5 anni di esperienza nella creazione di contenuti digitali per importanti multinazionali. Laureata in Lingua e Letteratura Italiana presso l’Università Niccolò Copernico di Toruń, in Polonia, ha conseguito una laurea magistrale con Specializzazione in Linguistica presso l’Università di Varsavia. Natalia ti spiegherà in modo semplice e immediato come scrivere un CV e una lettera di presentazione per ogni lavoro. Tutti i suoi articoli sono affidabili al 100% e rispecchiano pienamente le linee editoriali di LiveCareer.

Seguici

Valuta questo articolo:

Errori da evitare nella lettera di presentazione

Media:

Valuta questo articolo
5  (3 Voti)

Vuoi creare un curriculum professionale?

Prova gratis il nostro CV maker online
Buon CV

Articoli simili

Menzionato da: