1. Scrivi il curriculum da babysitter e l'esperienza nel CV

Scrivi il curriculum da babysitter e l'esperienza nel CV

Aggiornato:

Menzionato da:

Con un mercato di lavoro saturo e che comprende anche colf e badanti, il mercato del lavoro degli assistenti familiari è grande circa 2 milioni di individui.

 

Proprio per questo i giovani ragazzi e ragazze hanno sempre più difficoltà nel trovare lavoretti come babysitter, a causa di una competizione sempre più spietata. Nonostante tutto, è possibile scrivere un curriculum da babysitter che riesca a battere la tua concorrenza.

 

Passa i prossimi minuti a capire come scrivere un curriculum vitae da baby sitter.

 

Hai bisogno di un CV professionale facile e veloce? Sei nel posto giusto. Scegli tra i numerosi modelli di curriculum a disposizione nel builder di LiveCareer e sfrutta i contenuti già pronti creati dai nostri esperti.

 

CREA IL TUO CV

 

Crea un CV professionale velocemente!

Esempio di curriculum vitae da babysitterSBAGLIATO
Esempio di curriculum vitae da babysitterGIUSTO

 

Grazie al nostro CV editor, puoi creare un CV totalmente personalizzato da scaricare all’istante in PDF e in Word.

 

Cerchi l'ispirazione? Perché non leggi anche:

 

 

 

Non hai trovato ciò che fa per te? Dai un'occhiata a tutti gli altri esempi di curriculum di LiveCareer!  

 

Esempio di curriculum vitae per babysitter

 

Rossella Andretti

32100, Belluno (BL)

+39 366 22 22 222

rossellandretti@mail.net

facebook.com/rossandretti-22

 

Studentessa iscritta al quinto anno dell’istituto tecnico, sperimentale CAT ad indirizzo tecnologico per costruzioni, ambiente e territorio. Nel corso del triennio ho ottenuto 21 punti di credito CFP necessari all’iscrizione all’albo dei geometri. Ho sempre avuto un grande interesse nell’insegnamento e nella cura della persona e spero un giorno di poter fare l’insegnante. Sono una persona molto flessibile e dotata di grande empatia ed intelligenza emotiva.

 

Esperienze professionali

 

Babysitter

Privato, Belluno (BL)

Febbraio 2021-oggi

  • Assistenza a due bambini di una famiglia di Belluno, rispettivamente di 8 e 3 anni dalle 16 alle 20 dal Lunedì al Venerdì.
  • Aiuto compiti per la bambina di 8 anni, ed insegnamento alla lettura e alla scrittura per il bambino di 3.
  • Preparazioni di pasti per la cena della famiglia 3 volte alla settimana.
  • Gestione dell’appartamento e cura dell’arredo e dell’igiene della casa così da permettere ai bambini di poter giocare in sicurezza e in un ambiente pulito.

 

Educazione

 

Diploma CAT - istituto tecnico sperimentale a indirizzo tecnologico per costruzioni, ambiente e territorio

Scuola superiore Rossini, Belluno (BL)

2017-oggi, data di diploma prevista per Luglio 2022

  • Ottenuto 20 crediti formativi.
  • Partecipazione a dei corsi di design e di ristoro del mobilio tramite trattamenti degli oggetti di arredo lignei.
  • Rappresentante di classe per il II° anno accademico, 2018-2019.
  • Partecipazione all’edizione 2020-2021 delle “Olimpiadi della matematica”.

 

Diploma di scuola media

Scuola media Giolitti, Belluno (BL)

2014-2017

  • Voto finale della scuola media: ottimo (equivalente a 9/10).
  • Corso sull’uso base di Microsoft Powerpoint e Microsoft Outlook.

 

Competenze professionali

 

  • Restauro e design - materie di cui sono appassionata e che studio da tre anni al CAT, e che curo praticamente nelle ore da babysitter.
  • Babysitting e cura della persona - competente per via della mia attività di assistenza familiare e dal mio ruolo di capo scout per i “lupetti” del campo scout Giovanni Paolo II di Belluno.
  • Gestione del tempo - capacità nata nel mio anno da babysitter, in cui sono dovuta riuscire ad ottimizzare i tempi per studiare e lavorare.
  • Empatia e intelligenza emotiva - competenza sviluppata dapprima con la mia esperienza con i boyscout, successivamente messa in pratica nella comprensione dei bambini che assisto.
  • Comunicazione - prendendomi cura dei compiti di un bambino di otto anni, ho imparato a comunicare per poter trasmettere i concetti rapidamente e con chiarezza.
  • Cura della casa - competenza che esercito su 5 volte a settimana prendendomi cura delle faccende domestiche della famiglia di cui mi occupo.
  • Flessibilità - abilità acquisita per via del mio impiego part-time.

 

Corsi e certificazioni

 

  • UNI 11766:2019, certificazione da assistente familiare.
  • Corso di inglese B2, Trinity College, Agosto 2021

 

Hobby

 

  • Scautismo.
  • Sport di squadra (pallavolo).

 

Come vedi, non hai bisogno di un CV Europass per fare un curriculum vitae davvero perfetto!

 

Proprio per questo nella guida ci occuperemo di due casi specifici: mostreremo ai più giovani come realizzare un documento che possa far loro ottenere un lavoro da baby sitter, e per tutti gli altri che hanno svolto questo impiego in passato, come inserire le attività da baby sitter nel CV.

 

1. Inizia il tuo curriculum da babysitter con un profilo

 

Fare un curriculum valido significa creare un documento che aumenti le tue possibilità di ottenere un lavoro. E se gli aspiranti babysitter possono adoperare un CV da studente per migliorare le probabilità di arrivare a colloquio, gli assistenti domestici esperti dovranno mettere in campo le loro qualità migliori per poter eccellere. Qui spieghi:

 

  • la tua esperienza da babysitter, o le capacità e competenze provenienti da professioni simili;
  • il numero di anni di esperienza da babysitter, tata o badante;
  • le competenze principali e le capacità di gestione pedagogica dei bambini e di cura della casa;
  • le competenze sociali e trasversali necessarie per poter interagire al meglio con dei bambini.

 

 

Generalmente, la lunghezza standard di un buon profilo è da attestarsi tra le 3 e le 5 righe, evitando l’uso di liste o elenchi che saranno presenti lungo tutto il CV. 

 

 

Fai in modo che questa presentazione faccia da indice ai contenuti del CV. Introduci brevemente le tue esperienze e le tue capacità, assicurandoti che tutto ciò che tratti sia presente nel CV. Se scegli di utilizzare un curriculum gratis online, assicurati che sia possibile includere questa sezione!

 

 

Esempio di profilo per il curriculum da baby sitter

 

Tata e collaboratrice domestica da 10 anni. Nel corso degli anni ho svolto i miei incarichi per famiglie numerose e di nucleo superiore alle 5 persone, occupandomi del mantenimento della casa su base quotidiana e dell’assistenza all’educazione genitoriale. Dapprima babysitter, ho sempre avuto una passione e un forte interesse per le professioni assistenziali. Nel 2020 ho ottenuto la certificazione 11766. Sono una persona orientata all’ascolto e alla collaborazione. 

 

Per una candidatura di successo hai bisogno di un curriculum vitae personalizzato a seconda dell’offerta di lavoro. Sfrutta i suggerimenti dei nostri esperti e lasciati guidare dai contenuti precompilati del nostro CV builder per creare il curriculum perfetto.

 

CREA IL TUO CV ORAcrea il tuo CV online

 

2. Dimostra le esperienze lavorative nel curriculum vitae da baby sitter

 

I clienti più difficili del mondo sono i bambini, perché incredibilmente schietti e con davvero pochi filtri. Per questo un’esperienza lunga da babysitter è sinonimo di affidabilità. Nessuno vuole affidare i propri figli ad una persona che di punto in bianco li può mollare, una volta che i bambini si sono affezionati.

 

Nella descrizione delle tue attività professionali dovrai indicare gli ultimi impieghi da collaboratore domestico fino ad arrivare agli esordi della tua carriera. Aver lavorato come babysitter sarà un grande punto in più per:

 

  • insegnanti
  • pedagoghi
  • personale ospedaliero
  • badanti 
  • colf 
  • tutti i lavori relativi alla cura della persona

 

Per tutte queste professioni (ma anche per chi continua a lavorare come babysitter) è importante descrivere il tipo di rapporto di lavoro avuto (se indipendente o tramite azienda/agenzia), le date del rapporto di collaborazione ed un elenco di attività svolte.

 

Solitamente si suole adoperare l’approccio PAR (Problema, azione, risultato) e quantificare le informazioni relative alle proprie esperienze, per rendere misurabile l’output prodotto. Questo sarà relativo al numero di ore spese con famiglia e bambini e alle attività domestiche. Ecco un CV template già compilato:

 

 

Esempi di curriculum da baby sitter per scrivere le esperienze correttamente

 

Esperienze professionali

 

Babysitter

Freelance, Biella (BI)

2013-2018

  • Ripetizioni per cinque bambini della scuola secondaria e primaria nelle discipline umanistiche e nelle lingue straniere
  • Gestione e sorveglianza di 3 bambini contemporaneamente, con età compresa tra i 3 e i 14 anni.
  • Supporto ai bambini nelle attività quotidiane e creazione di attività ludiche dedicate ai bambini.
  • Gestione degli ingressi e delle uscite da scuola 6 volte a settimana.

 

3. Descrivi cosa hai studiato nell’istruzione del CV da babysitter

 

Per molti babysitter e collaboratori domestici potrebbe essere una sezione sottovalutata. Ma il titolo di studi e l’educazione formale è ancora una discriminante importante in ogni categoria professionale. 

 

E per i babysitter non sarà diverso.

 

Ci sono molti ragazzi che fanno i babysitter in età da studi. Il loro curriculum da neolaureato o neodiplomato sarà sicuramente arricchito dalle esperienze di cura della persona. Questo discorso si accentua nel caso degli studenti di scienze dell’educazione e della formazione.

 

Se invece hai lasciato l’università (o la scuola) prima del tempo o stai ancora studiando, sarà bene indicare l’ultimo titolo di studi raggiunto. Per un ragazzo che fa le superiori e per chi abbandona gli studi saranno importanti anche i titoli di scuola media e di scuola superiore.

 

Se poi hai fatto un corso di pedagogia particolarmente strutturato tramite enti privati, potrai inserire anche dettagli a riguardo. In particolare, potrai aggiungere un elenco di risultati e di cose imparate durante i tuoi studi.

 

Esempi di curriculum da baby sitter per scrivere l’istruzione correttamente

 

Educazione

 

Laurea di I livello in scienze dell’educazione - L19

Università degli studi di Milano

2012-2016

  • Voto di laurea: 108/110.
  • Esami svolti: pedagogia (30L/30), psicologia della percezione (30L/30).
  • Tesi di laurea: “La figura dell’educatore nei confronti di un bambino con disturbi e ritardi nell’apprendimento”.

 

Per realizzare il tuo CV non hai bisogno di alcuna esperienza pregressa. Nel CV builder di LiveCareer trovi contenuti già pronti per ogni livello, settore e professione da inserire nel tuo curriculum vitae con un solo clic.

 

CREA IL TUO CURRICULUMCV builder

 

4. Dai sfoggio delle tue competenze nel curriculum da baby sitter

 

Le competenze professionali del curriculum sono un argomento davvero complesso da gestire. Ancor di più per i lavori in cui le soft skills del CV diventano competenze tecniche (o hard skills). Del resto, un buon babysitter è qualcuno che non solo sia presente, ma che sappia prendersi cura dei figli, della loro alimentazione e delle attività ricreative.

 

Per realizzare una sezione competenze del curriculum impeccabile, leggi l’annuncio di lavoro e crea una lista di competenze richieste dall’annuncio. 

 

Poi crea una tua lista in cui descrivi tutte le capacità che hai. L’incrocio di queste due liste rappresenterà l’optimum delle competenze che potrai riportare. Scegli un minimo di cinque ed un massimo di dieci competenze.

 

Non rendere questa sezione una lista della spesa: dimostra ciò che sai fare e fornisci una breve spiegazione relativa al come hai acquisito o potenziato la competenza in questione.

 

Come inserire le competenze nel CV da baby sitter

 

Competenze professionali

 

  • Organizzazione - lavorando per un decennio come operatrice domestica ho sviluppato doti che mi permettono di organizzare le attività di cura e di gestione della casa in base alle tempistiche.
  • Flessibilità - dote sviluppata per via del mio impiego da babysitter, in cui ho lavorato ad orari diversi in base alle necessità e alle disponibilità dei genitori.
  • Insegnamento - capacità di trasmissione dei concetti in maniera chiara ed efficace.
  • Competenze comunicative - dote che mi permette di relazionarmi pazientemente ai bambini di cui mi prendo cura.
  • Problem solving creativo - qualità che mi permette di avere un atteggiamento resiliente nei momenti di fragilità e di insoddisfazione dei bambini.
  • Puntualità - dote fondamentale per evitare che i bambini rimangano soli.
  • Gestione del tempo - qualità che mi permette di gestire in tempo i compiti assegnati.

 

5. Includi delle sezioni extra al tuo CV da baby sitter

 

Ci sono competenze sociali per CV e altri tipi di skill che difficilmente traspaiono dalle attività canoniche e curricolari. E tra un dentro o fuori, a fare la differenza potrebbe essere quel piccolo dettaglio che aveva quel “non so che” che ha comunicato fiducia.

 

Bene. Quel “non so che” è rappresentato dalla sezione bonus del curriculum, che per un babysitter significa:

 

  • associazione di volontariato
  • partecipazione ad associazione no profit
  • UNI:11776-2019 (attestato di conformazione agli standard nazionali per il care)
  • corsi e attestati di partecipazione
  • hobby e interessi per il curriculum
  • competenze linguistiche per CV (e lingue straniere)

 

Anche includere progetti e lavori creativi può dimostrare flessibilità e creatività, doti indispensabili quando si lavora con dei bambini.

 

Come scrivere una sezione extra sul curriculum da baby sitter

 

Corsi e attività associative

 

  • Volontario CRI, Croce Rossa Italiana, 2017-2022.
  • Corso di pedagogia sperimentale, UniPegaso, 2021

 

Hobby e passioni 

 

  • Yoga
  • Pesca subacquea

 

6. Includi una lettera di presentazione al tuo CV da baby sitter italiano

 

Ultima cosa da fare è allegare un documento che vada ad argomentare e spiegare in modo più approfondito le competenze trasversali di cui sei dotato, che sommate alla tua volontà e alle tue motivazioni renderanno un quadro completo della tua candidatura.

 

Questo documento è la cover letter. Scrivere una lettera di presentazione può presentare delle insidie. Solitamente, è importante avere costanza tra CV e cover letter, per fare in modo che la seconda abbia lo stesso stile della prima.

 

La lettera di presentazione deve far combaciare esperienze e competenze nelle poche righe a disposizione. In particolare, sarà importante mettere in risalto il come ciò che hai fatto potrà tornare utile alla famiglia in cui lavorerai di lì a stretto giro.

 

7. Quali altre cose ricordarsi prima di inviare il CV da baby sitter?

 

Ogni CV italiano da baby sitter o meno ha bisogno di una formattazione standard per essere riconoscibile ai più. Certo, è molto probabile che tu stia lavorando in proprio e per dei privati. Ma ci sono anche tanti casi in cui i babysitter e i collaboratori domestici si affidano ad agenzie ed aziende specializzate.

 

E non rispettando i parametri tipici dei software che spesso utilizzano queste agenzie, potresti non ricevere risposte nonostante un documento in linea con le aspettative. Proprio per questo è bene assicurarsi che il documento abbia tutta una serie di caratteristiche:

 

  • il curriculum deve essere dotato di dati personali conformi al trattamento dei dati personali;
  • il formato del curriculum deve avere sezioni ben separate attraverso un uso ponderato di stili del documento, usando con parsimonia grassetti e corsivi;
  • includi una foto per il curriculum professionale;
  • il carattere del CV scelto e l’interlinea devono aggraziare il foglio e facilitare la lettura;
  • scegli tra un curriculum vitae in PDF e un curriculum vitae in Word.

 

Una volta allegata una lettera di presentazione (o magari una lettera di referenze) al CV italiano da baby sitter, potrai finalmente inviare la tua candidatura completa. Dall’invio, inviare un follow up dopo una settimana-dieci giorni dall’invio della documentazione sarà un buon modo per dimostrare effettivo interesse nella professione.

 

Ora è tutto pronto al download del CV!

 

Hai già pensato alla lettera di presentazione da abbinare al tuo CV? Ti darà un grande vantaggio rispetto agli altri candidati! Scegli un modello di lettera di presentazione professionale, includi le tue informazioni personali e lascia che il nostro builder pensi a tutto il resto.

 

CREA LA TUA LETTERAmodello di lettera di presentazione

 

Grazie per aver speso del tempo a leggere la nostra guida. Hai suggerimenti e trucchi per la ricerca del lavoro che vorresti condividere? C’è qualcosa che vorresti che ti spiegassimo più in dettaglio? Se hai qualche domanda su come scrivere il tuo curriculum, sfrutta la sezione dei commenti qui sotto. Non vediamo l’ora di risponderti.

Sull'autore

Il team di LiveCareer
Il team di LiveCareer

Dal 2005, il team di LiveCareer aiuta tutti coloro che sono alla ricerca di un lavoro o desiderano avanzare di livello. Nelle nostre guide, offriamo consigli per la carriera e illustriamo le tecniche più efficaci per costruire un curriculum e una lettera di presentazione efficaci per farti strada nei processi di selezione. Dai un'occhiata al nostro builder di CV e di lettere di presentazione online all'avanguardia per costruire documenti professionali, intuitivi e in linea con gli standard richiesti dagli HR. Oltre 10 milioni di utenti in tutto il mondo ci hanno già accordato la loro fiducia.

Seguici

    Valuta questo articolo:

    Curriculum babysitter

    Media:

    Valuta questo articolo
    5  (2 Voti)

    Vuoi creare un curriculum professionale?

    Prova gratis il nostro CV maker online
    Buon CV

    Menzionato da: